Si ipotizza il reato di violenza privata, al momento, nei confronti dei sei giovani, tutti maggiorenni, che domenica scorsa hanno costretto una ambulanza e il relativo personale sanitario in servizio nell’ospedale Loreto Mare di Napoli a soccorrere un giovane di 16 anni con una lussazione.

Il pool della Procura, coordinato dall’aggiunto Rosa Volpe, ha ricevuto l’informativa dei carabinieri incaricati di svolgere indagini sul quanto accaduto.

Gli inquirenti stanno esaminando i comportamenti adottati dai sei giovani per costringere i sanitari a intervenire con l’obiettivo di verificare l’eventuale esistenza di condotte penalmente rilevanti ma sembrerebbe difficile ipotizzare che si sia trattato anche di sequestro di persona.

Dall’acquisizione delle testimonianze, inoltre, emergono versioni discordanti riguardo quanto accaduto domenica scorsa. Una sola, infine, la denuncia, presentata alla polizia giudiziaria, peraltro anche in ritardo rispetto al momento in cui si sono verificati i fatti.

(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.