Ieri sera, a Napoli, in un appartamento della zona di Chiaia, si è verificato un litigio violento tra due fidanzati.

Secondo la versione fornita dalla donna, durante una discussione, degenerata quasi subito, il suo compagno ha iniziato ad insultarla e ad offenderla, poi ha preso un paio di forbici e gliele ha lanciate contro ferendola alla gamba.

Accompagnata all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta da alcuni parenti, la donna di 35 anni è stata medicata per una ferita lacero contusa alla gamba sinistra giudicata guaribile nel giro di venti giorni.

Alle 20 circa, all’ospedale San Paolo è arrivata la Polizia, che ha ascoltato il racconto della 35enne e raccolto la sua denuncia, grazie alla quale gli agenti sono riusciti a rintracciare il compagno 36enne.

LASCIA UN COMMENTO