Questa mattina, a Napoli, sono state arrestate 34 persone ritenute affiliate al clan Luongo-D’Amico, articolazione del Clan Mazzarella, che, dal quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli, aveva esteso il proprio dominio anche nel territorio di San Giorgio a Cremano e di Portici.

Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, ed eseguite dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli.

Gli arrestati sono accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso, usura, estorsione, lesioni personali, detenzione e porto in luogo pubblico di materiale esplodente, danneggiamento aggravato, minaccia ed atti persecutori, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione illecita e cessione di sostanza stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.