Riceviamo e pubblichiamo:

A nostro avviso ieri, durante il Consiglio Comunale, abbiamo assistito alla fiera della “buffoneria”, dove il “degrado amministrativo” e la mancanza di rispetto verso la parola “istituzioni” l’hanno fatta da padrona!

Consiglieri di maggioranza ed Assessori a selfarsi o controllare i social, altri ancora che entravano ed uscivano dall’Aula Consiliare facendo comunella tra di loro, per non tralasciare l’arroganza e la maleducazione, comprese le offese gratuite con cui il Sindaco si è espresso nei confronti del Consigliere d’opposizione Stefano Pellecchia (a cui va tutta la nostra solidarietà).

Lo stesso Sindaco poi, si è sentito offeso perchè nessuno dei Consiglieri d’opposizione si è alzato in piedi per applaudire e complimentarsi con lui e la sua maggioranza per aver approvato il bilancio di previsione riequilibrato per l’esercizio finanziario 2019/2021 in pochi mesi e prima di tutte le altre città italiane.

Uno squallido teatrino andato in scena oggi fatto di marionette con fili fin troppo evidenti…

Consiglieri che si sono fatti fotografare mentre intervenivano, risposte non date a chiare domande, applausi guidati come in tv…

Che dire, non ci resta che l’amaro in bocca per aver visto per l’ennesima volta, il totale menefrighismo e l’incompetenza di quest’amministrazione.

Lo sgomento è tanto, ma ancora di più la voglia di cambiare… la voglia di vivere in una Melito migliore e veder rifiorire in tutti i sensi questo nostro martoriato Paese, che da anni è diventata terra di nessuno o, per meglio dire, da troppi anni nelle mani sbagliate!

Fratelli d’Italia Melito“.

LASCIA UN COMMENTO