Allarme Coronavirus scampato ad Acerra.

Il 33enne, ricoverato ieri sera nella clinica dei Fiori ad Acerra, in isolamento con il medico e l’infermiere che lo avevano ricevuto, è risultato negativo ai test, a cui è stato sottoposto.

L’uomo aveva tosse e febbre e aveva raccontato di aver avuto contatti con cinesi a Prato.

Fortunatamente dal Cotugno è arrivata la bella notizia.

LASCIA UN COMMENTO