Caso sospetto di Coronarovirus ad Acerra: un uomo di 33 anni di Afragola è stato ricoverato alla clinica dei Fiori di Acerra.

Secondo le notizie riportate da Il Mattino, il 33enne è in isolamento insieme al medico e all’Infermiere che lo hanno accolto ieri sera nel pronto soccorso.

L’uomo, che aveva febbre e tosse, è stato a contatto con alcuni cinesi a Prato dove svolge la sua attività imprenditoriale.

Il tampone, che è stato praticato sull’uomo, è stato inviato all’ospedale Cotugno di Napoli ed entro le 14 di oggi si conoscerà l’esito.

LASCIA UN COMMENTO