A Somma Vesuviana, la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 9 tonnellate di sigarette di contrabbando.

I finanzieri della Compagnia di Aversa (Caserta) sono riusciti a scoprire il contrabbando di sigarette, dopo aver seguito un camion, che si è fermato in un deposito in aperta campagna nel territorio di Somma ed è poi ripartito carico di sigarette.

Il camion è stato così fermato: trasportava  numerosi scatoloni di sigarette. Il conducente, un 53 enne di Casavatore, è stato arrestato.

I finanzieri, nel deposito, inoltre, hanno rinvenuto e sequestrato oltre 9 tonnellate di tabacchi lavorati di marca “Regina”, per un valore complessivo di circa mezzo milione di euro.

LASCIA UN COMMENTO