In queste ore il Nas di Caserta sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare (di cui 14 restrittive) nei confronti di 17 persone, imprenditori, medici, faccendieri e dipendenti ASL della stessa provincia, responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al falso, alla ricettazione, alla corruzione e alla truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere (CE)

(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.