L’Assessore Lucia Fortini e la Dottoressa Maria Somma hanno proposto misure straordinarie di sostegno alle famiglie residenti in Campania per l’accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni durante il periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado per emergenza COVID-19.

A voto unanime, la Giunta Regionale ha deliberato:

1. di programmare risorse pari ad € 7.000.000,00, eventualmente integrabili, a valere sulle risorse di cui all’Intesa Rep. Atto 83/CU in materia di servizi socio-educativi per la prima infanzia, acquisite al bilancio 2020 sulla Missione 12 Programma 05, per fornire un sostegno alle famiglie residenti in Campania per l’accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni durante il periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado per emergenza covid-19;

2. di dare atto che tale sostegno, sarà riconosciuto ai nuclei familiari:

– in cui entrambi i genitori (o il genitore unico nel caso di nuclei monogenitoriali) siano impegnati in attività lavorativa ed impossibilitati ad accudire direttamente i figli;

– in persona di uno dei genitori residente in Campania;

– in possesso di un ISEE non superiore a € 35.000,00, per un importo pari a € 300,00;

– in possesso di un ISEE non superiore a € 20.000,00 per un importo pari a € 500,00;

3. di demandare alla Direzione Generale per le Politiche Sociali e Socio-sanitarie l’adozione degli adempimenti consequenziali ed in particolare, l’individuazione delle modalità attuative dell’intervento più coerenti con i principi di economicità, semplificazione, celerità ed efficienza, attraverso il ricorso a ente in house alla Regione, in possesso di specifico know-how e previa predisposizione di un progetto con i relativi costi che graveranno sulle citate risorse;

4. di trasmettere il presente provvedimento agli Uffici di Presidenza, nonché per quanto di competenza alla Direzione Generale per le Politiche Sociali, all’Assessore al ramo, al BURC per la pubblicazione e all’Ufficio competente per la pubblicazione nella sezione “Trasparenza” del sito istituzionale della Regione Campania.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.