A Napoli, nel quartiere Poggioreale, è stato denunciato un barbiere incensurato di 39 anni per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

L’uomo, nonostante i divieti imposti dal Governo e dalla Regione, continuava ad esercitare la sua professione.

Il 39enne è stato scoperto dai Carabinieri, che, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla verifica del rispetto delle misure anti-contagio, hanno notato, in via Taddeo da Sessa, una persona uscire dalla sua barberia.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.