Asi Caivano, rifiuti abbandonati nei canali di scolo: intervento di pulizia straordinaria con diserbatura, selezione e smaltimento dei materiali depositati.

Il comportamento irrispettoso di pochi danneggia tutti

Caivano – Ripuliti i canali di scolo al margine della carreggiata dell’area industriale del Consorzio Asi di Caivano.

L’intervento si è reso necessario a seguito di alcuni sopralluoghi, nel corso dei quali è emerso, purtroppo, come il fenomeno del deposito incontrollato dei rifiuti sia ancora presente.

L’attività di pulizia straordinaria messa in campo dal Consorzio continua in maniera incessante al fine di mantenere alto il decoro dell’area consortile.

Un impegno che non può essere in alcun modo compromesso dal comportamento irresponsabile e irrispettoso da parte di pochi. E tutto questo è ancor più grave se si considerano gli importanti risultati raggiunti attraverso il sensibile miglioramento del servizio di raccolta dei rifiuti.

Il materiale abbandonato è stato accuratamente selezionato e smaltito.

Chiediamo a tutti i nostri consorziati ed insediati ed in generale a tutti i fruitori dell’area – si legge in una nota del Consorzio Csa – Asi Caivanodi essere scrupolosi nella gestione dei loro rifiuti e di vigilare nei limiti del possibile su dipendenti, fornitori, trasportatori.

Noi faremo la nostra parte al fine di contrastare in maniera decisa questo grave fenomeno che peraltro costituisce anche reato, ancor più grave nel nostro territorio che purtroppo come è noto ricade nella famigerata ‘Terra dei fuochi’”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.