CRISPANO – CARDITO – Oggi pomeriggio il Governatore De Luca al margine della sua conferenza stampa sulla fase 2 dell’emergenza Coronavirus in Campania ha affrontato anche il tema dell’apertura dei cimiteri.

Il Presidente della Regione Campania ha escluso categoricamente almeno fino al 18 maggio la riapertura dei cimiteri che come già asserito ieri durante le sue dichiarazioni rilasciate al nostro quotidiano online il sindaco di Crispano Michele Emiliano, rappresentano luoghi di potenziale assembramento e contagio.

Per essere più chiaro e vicino alle problematiche delle attività florovivaistiche il Presidente De Luca ha precisato che i sindaci potranno decidere di aprire un paio d’ore al giorno e consentire ai fiorai di addobbare le tombe di chi commissiona l’addobbo del loculo del parente.

Aveva ragione il sindaco Emiliano dunque: giusto non riaprire il Cimitero. Con buona pace degli strumentalizzatori a tutti i costi. Di seguito riproponiamo lo stralcio della conferenza stampa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.