L’emergenza Coronavirus e la conseguente chiusura delle attività, in Campania, ha causato un incremento di attività criminali: nei giorni scorsi c’è stato l’assalto al portavalori ad Aversa, qualche settimana fa la rapina a Secondigliano con il decesso del poliziotto intervenuto per fermare i delinquenti.

Questa mattina tocca a Caivano: nella notte alcuni malviventi hanno distrutto le porte di vetro del Banco di Napoli di via Matteotti e, con ogni probabilità, hanno portato via il bancomat.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, per le prime indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.