Un violento nubifragio si è abbattuto su Milano nella notte. Intorno alle 3 le abbondanti piogge hanno causato l’esondazione del Seveso nella parte Nord della città.

Le strade del quartiere Niguarda si sono allagate e c’è stata un lungo blackout. Tante anche le case e cantine allagate. In via Valfurva, intorno alle 2,30 di notte, i tombini sono letteralmente scoppiati rilasciando fiumi d’acqua nelle strade.

Le strade del quartiere sono state chiuse e soltanto poco prima delle 8 l’esondazione del fiume si è fermata.

Il comune in mattinata ha fatto partire le azioni di soccorso, con le squadre di vigili del fuoco che stanno lavorando per riportare la normale viabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.