Resta sintonizzato

Attualità

Decreto sulle Riaperture, Conte: “Siamo pronti per la Fase 2”

Pubblicato

il

Il Premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa, ha annunciato il Decreto sulle Riaperture:

Ieri abbiamo approvato il nuovo decreto, che entrerà in vigore dal 18 maggio: segnerà il vero inizio della fase 2. 

La curva epidemiologica decresce, i numeri sono quelli che ci aspettavamo. Abbiamo iniziato i test sierologici e siamo pronti ad affrontare la fase 2 con fiducia e senso di responsabilità. 

Abbiamo elaborato un piano di monitoraggio nazionale condiviso dalle Regioni, che collaboreranno con noi: interverremo se ce ne sarà bisogno. 

Stiamo affrontando un rischio, ma dobbiamo accettarlo. Altrimenti non potremo mai ripartire e dovremo aspettare la scoperta del vaccino. Non possiamo permettercelo. 

Da lunedì non servirà l’autocertificazione per gli spostamenti nella Regioni, riparte la vita sociale e si possono incontrare gli amici a patto che non si hanno sintomi da Coronavirus. Resta anche il divieto degli assembramenti e bisognerà rispettare la distanza di 1 metro. Raccomandiamo anche la mascherina. 

Gli spostamenti interregionali saranno limitati invece fino al 3 giugno. In prossimità della scadenza valuteremo se i dati restano incoraggianti e allora daremo il via libera per gli spostamenti in tutta Italia. Dal 3 giugno sarà possibile anche spostarsi in altri stati europei. 

Dal 18 maggio ci saranno una serie di riaperture: negozi di vendita al dettaglio, parrucchieri, estetisti, bar, ristoranti, pub, allenamenti delle squadre di calcio e musei. Ma sempre nel rispetto delle normative e con il controllo della Regione.

Dal 25 maggio, invece, riapriranno palestre, piscine e circoli sportivi. 

Con la manovra da 55 miliardi gettiamo un ponte per contenere l’impatto della crisi. Nel dl Rilancio abbiamo stanziato aiuti anche per scuole e università. Questa è una crisi pesante, ma non possiamo permetterci di fermarci. 

Lavoreremo nelle prossime ore ad un decreto sulle semplificazioni, accelerando gli strumenti amministrativi. Poi programmeremo interventi di più ampio respiro per un’Italia più verde, più digitale e più inclusiva. 

Nei prossimi giorni partirà la sperimentazione dell’App immuni. 

Nei primi giorni della pandemia era difficilissimo procacciarsi le mascherine o un ventilatore. Arcuri ha fatto tutto il possibile, il compito del commissario era molto difficile e non sottovaluterei il suo operato. 

Ripresa Serie A? Il ministro Spadafora lo sta seguendo ed è molto responsabile. Bisognerà capire se si realizzano le condizioni per la ripresa del campionato di calcio in massima sicurezza. Bisogna avere qualche garanzia in più, speriamo arrivi quanto prima“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sant’Antimo, scoperti allacci abusivi in un complesso edilizio: nei guai 5 persone

Pubblicato

il

Controlli mirati da parte dei carabinieri della Compagnia di Giugliano, che coadiuvati dal personale tecnico dell’Enel, hanno effettuato un servizio a largo raggio a Sant’Antimo. In particolare, nel corso delle operazioni, gli agenti hanno denunciato a piede libero 5 persone, accusate di furto di energia elettrica, le quali sarebbero residenti nelle palazzine di via Solimene. Pertanto, i cinque, avevano realizzato degli allacci abusivi su un pannello di derivazione che era in strada e che appartiene all’Enel. Sono ora in corso accertamenti, per quantificare il danno economico.

Continua a leggere

Attualità

Blitz dei carabinieri, arrestato 21enne per spaccio

Pubblicato

il

I carabinieri della Compagnia di Ercolano, hanno tratto in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio, Gennaro Tassoni, 21enne di Portici già noto alle forze dell’ordine. Il giovane, era a bordo del suo scooter in via Pugliano quando i carabinieri lo hanno notato. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di un panetto di marijuana di 100 grammi e di 40 euro in contanti ritenuti provento del reato. Inoltre, gli agenti, hanno esteso la perquisizione anche a casa del ragazzo, dove hanno rinvenuto diverso materiale per il confezionamento oltre ad altri 150 euro in contanti, prontamente sequestrati. Pertanto, lo scooter, è stato sequestrato poiché privo di assicurazione. L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Attualità

Paura nel casertano, il maltempo provoca frane e allagamenti

Pubblicato

il

Il maltempo mette in ginocchio il casertano, in particolare a Santa Maria Capua Vetere, dove nella giornata di ieri, una vera e propria bomba d’acqua, ha causato diversi disagi. Infatti, si è verificata una frana all’altezza dello svincolo autostradale in direzione Roma: il bivio per l’uscita, si è rapidamente allagato paralizzando la circolazione stradale. Inoltre, molte attività, non hanno potuto aprire al pubblico a causa di allagamenti di strade e marciapiedi in tutta la città.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante