Resta sintonizzato

Attualità

NAPOLI, De Magistris sui cantieri napoletani: “Sono ripartiti parte dei lavori “

Pubblicato

il

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris riporta alcune dichiarazioni sulla riapertura dei cantieri in Città in seguito all’emergenza:

“Dopo due mesi di blocco dove abbiamo contenuto brillantemente il contagio – parte dei lavori sono ripresi e solo una parte delle lavoratrici e dei lavoratori stanno operando (vigono ancora limitazioni governative). Due mesi di lockdown non si recuperano in poche settimane, con un numero consistente del personale obbligatoriamente a casa, con centinaia di milioni di euro in meno e con il governo nazionale che ci ha, di fatto, abbandonato.

I cantieri stanno procedendo con grande impegno, grazie agli operai e alle imprese. Il cantiere delle Vele sta lavorando anche di domenica. Via Marina quasi in completamento finale. I cantieri della metropolitana tutti attivi. Nel pieno i lavori di rifacimento stradale di Corso Vittorio Emanuele, via Duomo, decine di strade del centro storico. Molti altri cantieri aperti (da via Masoni a corso Meridionale) ed a breve inizio di lavori strategici per la nostra città. I cantieri sono e saranno centinaia. Per i parchi e i giardini si lavora ogni giorno con poche risorse ma stiamo arrivando ovunque.

Ieri sera, nella riunione di giunta, abbiamo lavorato sulle linee guida per mobilità e commercio per l’estate: spazi accessibili per alcuni giorni solo a bambini ed accompagnatori, matrimoni civili non più solo nella sala della loggia del Maschio Angioino o nelle municipalità, ma negli spazi della nostra città: ovunque gli sposi desiderino per far ripartire il settore wedding; piattaforma in legno sulla scogliera per l’estate per allargare la fruizione degli spazi e affievolire il rischio di assembramenti. Dobbiamo collaborare tutti per la cura e la rinascita. Noi vogliamo lanciare nelle immagini mondiali una Napoli sicura sul piano sanitario, attrattiva, piena di energia e di creatività. Una città che riparte dalle persone, dagli spazi e dalla bellezza. La sofferenza è grande ma in squadra si può vincere, perché l’amore per la nostra città è più forte di ogni altra cosa. Vi chiediamo unità e impegno. Noi ce la metteremo tutta. “

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Scampia, uomo sorpreso a spacciare: in manette 27enne di Mugnano

Pubblicato

il

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri della stazione di Scampia, che nel tardo pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto Angelo Ceparano, 27enne di Mugnano già noto alle forze dell’ordine, per il reato di detenzione di droga ai fini di spaccio. L’uomo, che si trovava in via Fellini, è stato bloccato dagli agenti, che hanno rinvenuto nella sua disponibilità, diverse dosi di tre differenti varietà di stupefacente: 12 di kobret, 18 di cocaina e 19 di crack. Tuttavia, non mancava il contante, ritrovati infatti 340 euro in banconote di piccolo taglio. Pertanto, il denaro, ritenuto provento illecito e la droga, sono stati posti sotto sequestro. L’arrestato, si trova attualmente in carcere in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Attualità

Napoli, si è sciolto il sangue di San Gennaro: è avvenuto il miracolo

Pubblicato

il

Napoli in festa, visto che poco fa, intorno alle ore 10, si è consumato il tanto atteso miracolo di San Gennaro, Santo Patrono della città. Infatti, l’arcivescovo di Napoli, accompagnato dall’Abate Monsignor Vincenzo De Gregorio e dal governatore campano Vincenzo De Luca, si è recato nella Cappella del Tesoro per estrarre l’ampolla e verificare la liquefazione del sangue. Assente invece, il sindaco Luigi De Magistris. A dare l’annuncio ai fedeli, è stato l’arcivescovo Mimmo Battaglia. L’ultima volta, lo scorso 16 dicembre 2020, il prodigio non si era ripetuto.

Continua a leggere

Attualità

Napoli, picchia la madre con un bastone per farsi consegnare il denaro: arrestato

Pubblicato

il

I carabinieri del Nucleo Operativo di Bagnoli, hanno tratto in arresto un ragazzo di 19 anni, con l’accusa di estorsione e maltrattamenti in famiglia. Stando ad una prima ricostruzione, l’episodio, è avvenuto a Coroglio, dove l’uomo aveva costretto la madre a consegnargli del denaro, con il quale avrebbe acquistato droga. Tuttavia, per vincere la sua ritrosia, l’ha colpita con un bastone causandole lesioni ritenute guaribili in 5 giorni. Pertanto, i militari, allertati da alcuni vicini, hanno raggiunto e bloccato il giovane, prima che potesse fare ancora più male la madre. L’arrestato, è ora in carcere in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante