Iniziano a delinearsi nomi e figure nella vicenda “De Michele”. Arrivano, infatti, ulteriori riscontri dalle inchieste ai danni del noto direttore di “CampaniaNotizie”

Mario De Michele avrebbe recepito le armi da fuoco da Pasquale Ragozzino, ideatore della lista Coraggio che supportò l’ex sindaco Andrea Villano alle ultime elezioni comunali. Ragozzino, avvocato, trascorsi da seminarista, è legato da rapporto di parentela con l’ex sindaco di Orta di Atella Angelo Brancaccio.

Venerdì scorso avrebbe anche ricevuto la “visita” dei carabinieri e delle unità cinofile, intente a perquisire la sua abitazione.

Ragozzino e De Michele sono,quindi, accusati di aver detenuto e portato illegalmente in luogo pubblico armi non identificate oltre ad averle utilizzate. Ragozzino compariva nella gerenza di Campania notizie con il ruolo di vicedirettore.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.