Graziella Pagano, coordinatrice provinciale di Italia Viva ha annunciato in anteprima quando ci saranno le prossime elezioni regionali in Campania.

Le consultazioni si sarebbero dovute tenere in primavera ma sono slittate a causa del Covid-19. L’unica certezza, finora, era la ricandidatura di Vincenzo De Luca. Ancora incerti, invece, gli sfidanti del Centrodestra e del Movimento 5 Stelle.

Una certezza sembra però essere arrivata da pochissimo, quella delle date, rinviate ufficialmente al 12 e 13 Settembre.

Le consultazioni per rinnovare il Consiglio regionale e dunque eleggere il presidente della Giunta della Campania si sarebbero dovute tenere in questi giorni ma l’emergenza contagi da Coronavirus ha reso impossibile andare alle urne per motivi sanitari. Dunque il governo sta per mettere nero su bianco la data delle elezioni regionali , snodo cruciale anche per gli equilibri di governo, visto che questo tipo di consultazione è considerato un importante test sulla maggioranza che sostiene il premier.

La decisione di De Luca di ricandidarsi non era certa a gennaio, ma adesso dopo il coronavirus e la sua indiscussa popolarità sui social lo mettono senza dubbio in vetrina. Non sono infatti casuali le sue scelte in merito ai sostegni dati alle famiglie in Campania e agli interventi fatti a favore della sanità.

Per il Movimento 5 stelle resta una ricandidatura della capogruppo Valeria Ciarambino, fedelissima di Luigi di Maio, opzione che tuttavia non trova i favori dell’ala vicina a Roberto Fico.

Sono invece troppe le incertezze riguardo al possibile candidato del centrodestra, dopo le indiscrezioni legate a Stefano Caldoro e alle inimicizie con Salvini.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.