Resta sintonizzato

TV

Brumotti torna a casa dopo l’aggressione subita a Milano

Pubblicato

il

Come riporta il Corriere della Sera, Brumotti stava girando un filmato per Striscia , come di consueto in sella alla sua bicicletta. Si trovava in zona Porta Venezia, area centrale del capoluogo lombardo, quando sarebbe stato aggredito e percosso in testa da un bastone.

Immediato l’arrivo delle forze dell’ordine e l’intervento del 118: l’inviato televisivo è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Niguarda di Milano.

Oggi, però, Brumotti ha firmato il rientro a casa. Infatti l’ex campione di bike è stato rimesso dal ricovero ed è pronto a ritornare al suo lavoro. Queste le sue ultime dichiarazioni:” Voglio rassicurare tutti: sto bene e ho firmato per tornare a casa. Hanno provato ancora una volta a intimidirmi, ma anche questa volta non mi fermeranno”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Alessia Marcuzzi saluta Mediaset dopo 25 anni: “Ringrazio tutti per quello che mi hanno dato”

Pubblicato

il

Alessia Marcuzzi lascia Mediaset dopo 25 anni. Questa la notizia, trapelata nella giornata di ieri e confermata dalla diretta interessata poco fa, con un annuncio sui suoi profili Instagram e Twitter. Ecco le sue dichiarazioni:

“Ho deciso di prendermi un momento per me, perché non riesco più ad immaginarmi nei programmi che mi venivano proposti. È per questo motivo – non vi nascondo con grandissima sofferenza – che ho deciso di comunicare all’Editore e all’Azienda di voler andare via, salutandoli con stima ed affetto e ringraziandoli per aver avuto fiducia in me in tutti questi anni”.

E, quindi, ringrazierò sempre tutti per la crescita professionale che mi hanno fatto fare. Credo però, che questa pandemia, oltre a tutto il male che ha portato, ha dato la possibilità ad alcuni di noi di guardarci dentro e di capire davvero chi siamo e chi vogliamo diventare. Io lo sto facendo e spero di non deludere me stessa e quella che sono”.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Muore Enrico Vaime, autore televisivo di gran successo

Pubblicato

il

Si è spento all’età di 85 anni uno degli autori di maggior successo e spessore della radio e della Tv.

Nato a Perugia il 19 gennaio 1936, Enrico Vaime, entrato in RAI nel 1960, ha contribuito alla nascita di tantissimi programmi come Canzonissima, Fantastico, , Tante Scuse, Quelli della domenica, e ha scritto innumerevoli commedie musicali come ‘Anche i bancari hanno un’anima’. L’ultimo libro pubblicato: “l’Italia che vorremmo”.

Era ricoverato al Gemelli di Roma da alcuni giorni. Vaime aveva studiato Napoli, città che amava molto, dove si era laureato in Giurisprudenza.

Continua a leggere

Attualità

Luca Zingaretti: anche lui positivo al Covid-19 e in ospedale

Pubblicato

il

L’amato Luca Zingaretti è stato anche lui colpito dal Coronavirus e ricoverato in ospedale.

A confermarlo è stato lui stesso con una foto pubblicata in una Stories sul suo profilo Instagram al termine della degenza.

Torno a casa. Grazie a tutti per le cure e per l’affetto. Una parte di me resta accanto a chi è ancora qui a lottare” ha scritto l’attore sull’immagine che lo ritrae di spalle, seduto su un letto di ospedale, con le valigie accanto.

Nei giorni scorsi circolava la notizia che Zingaretti fosse stato colpito dal virus, ma finora non era mai stata confermata.

L’attore, reduce dall’indiscusso successo in Tv con l’ultimo episodio del Commissario Montalbano, “Il metodo Catalanotti”, insieme allo scatto delle dimissioni dall’ospedale, ha condiviso nelle Stories una foto di un lui in uno stabilimento balneare risalente all’anno scorso, quasi volesse rimarcare come la vita cambi da un giorno all’altro, specie quando entra in gioco la variabile impazzita della positività al Covid-19.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante