La fine del lockdown ha causato un assalto alla movida. Ieri sera al Vomero erano presenti migliaia di persone, tra cui tantissimi minorenni.

La situazione sta diventanto insostenibile: già venerdì sera gli agenti avevano faticato per evitare assembramenti, da piazza Vanvitelli a San Martino, da piazza Medaglie d’Oro ad Aniello Falcone, e avevano sanzionato diversi locali che non avevano rispettato l’orario di chiusura.

Ieri sera, inoltre, si è arrivati addirittura alla violenza: un uomo di 35 anni, fermato in via Aniello Falcone, ha aggredito a calci e pugni due agenti della Polizia municipale, che gli avevano chiesto semplicemente i documenti. La sua posizione è ora al vaglio della Procura.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.