Forza Italia, FdI e Lega avevano i loro nomi, trovati con un comune accordo per le candidature regionali . Oggi, però, dopo che la Lega ha iniziato a controbattere su tutti i nomi proposti, la coalizione di centrodestra  si è trovata in uno stato di confusione totale.

L’incontro tra i vertici nazionali nella serata tra Giovedi’ e Venerdì ha portato sul banco alcune diatribe importanti. In Campania dopo che la Lega aveva messo in dubbio il nome di Stefano Caldoro, si era sfiorata l’ipotesi della candidatura di Catello Maresca.

Ieri pomeriggio, però, il vertice tra Tajani e Berlusconi (in videoconferenza) ha nuovamente dato certezze al nome che Forza Italia vorrà in Campania. Nessun passo indietro, i capigruppo di Camera e Senato, vogliono quindi che il candidato governatore rimanga senza dubbi Stefano Caldoro. Ancor più, sottolinea Berlusconi in una telefonata con Mimmo De Siano (coordinatore regionale per FI), in un momento come questo dove De Luca ha sicuramente i favori del pronostico, sarà impossibile cambiare linea e rimettere in gioco nomi nuovi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.