Resta sintonizzato

Attualità

Nicola Pirozzi: “La fascia costiera è il cuore e il centro di Giugliano”

Pubblicato

il

La fascia Costiera è il cuore e il centro di Giugliano“. Lo ha detto il Consigliere Comunale della Città di Giugliano, Nicola Pirozzi, con l’obiettivo di puntare, ora più che mai, ad una riqualificazione del territorio, che giovi a quest’ultimo ma anche alle persone che lo vivono.

Ciò che Pirozzi ribadisce e sottolinea, però, più volte nel suo intervento, è che questa non è una delle tante promesse elettorali di cui la gente è stanca ma un vero salto di qualità capace di invertire la solita prospettiva.

Lo aveva già scritto mesi fa ed è pronto a ribadirlo con maggiore forza perché è in questa parte di territorio che si gioca, secondo lui, il futuro della città.

La fascia costiera rappresenta un tesoro di cui disponiamo e la sua valorizzazione garantisce il salto di qualità all’intero sistema paese“.

Bisogna partire da qui, dal mare, dai siti archeologici, dai laghi, un potenziale enorme sotto tutti i punti di vista: territoriale, occupazionale, economico, imprenditoriale e di crescita. Urgono perciò, secondo il Consigliere, interventi strutturali iniziando a garantire i servizi minimi come le infrastrutture, le reti fognarie e l’illuminazione pubblica: “L’essenziale in un paese che si reputi civile“.

Secondo il politico urge un intervento di riqualificazione urbana e poi azioni massicce che rispondano ad una visione complessiva, valorizzando ciò che la natura offre, realizzando un’idea di città che si sviluppi dal mare verso l’entroterra e non, com’è stato fino ad oggi, in un meccanismo opposto, rivelatosi fallimentare.

Bisogna perciò affrontare il tema da una prospettiva diversa: considerare il litorale compreso tra Licola, Varcaturo e Lago Patria il fulcro intorno al quale sviluppare un’idea complessiva di città. Bisogna iniziare a considerare quell’area il centro di Giugliano.

Sono anni, com’è risaputo, che questa zona è lasciata al degrado e all’abbandono a causa di fenomeni che l’hanno vista al centro di losche dinamiche della criminalità organizzata: sversamenti di rifiuti, prostituzione e Terra dei Fuochi l’hanno resa famosa molto di più di quanto abbiano potuto fare gli stabilimenti balneari, le ottime strutture  ed lo straordinario litorale che la caratterizza. Più che dire belle parole a riguardo, sottolineando che ciò non ha nulla a che fare con la campagna elettorale, bisognerebbe quindi forse intervenire concretamente e cercare di restituire alla zona il suo splendore, forse da troppo tempo andato perso.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Covid-19. 27 nuovi casi di variante Delta a Torre del Greco

Pubblicato

il

Aumento dei casi da variante Delta nella Città di Torre del Greco. Preoccupa l’aumento dei casi che si potrebbe ripercuotere anche nei confini della città.

Le parole del direttore dell’azienda sanitaria Gaetano D’Onofrio: ”Dai dati in nostro possesso, uno dei soggetti contagiati è stato costretto al ricovero ospedaliero, 24 risultano paucisintomatici e posti in regime domiciliare e uno è totalmente asintomatico”.

Continua a leggere

Attualità

Open Day Pfizer a Napoli: al via le prenotazioni

Pubblicato

il

Al via l’Open day Pfizer con seconda dose a 21 giorni per la fascia d’età 12/59 anni.

Somministrazioni nei giorni di sabato 26 e domenica 27 giugno presso il centro vaccinale Fagianeria real Bosco di Capodimonte e domenica 27 presso il centro vaccinale Mostra d’Oltemare.

Si aprono alle 16.00 di oggi, giovedì 24 giugno, le prenotazioni per l’open day prima dose Pfizer con seconda dose a 21 giorni, organizzato dall’ASL Napoli 1 centro presso i centri vaccinali di:

-Fagianeria real Bosco di Capodimonte sabato 26 giugno ore 8,00/20,00 fascia età 12/59 1.500 dosi e domenica 27 giugno ore 8,00/20,00 fascia età 12/59 1.500 dosi;

-Mostra d’Oltremare domenica 27 giugno ore 8,00/20,00 fascia età 12/59 5.000 dosi;

L’open day è aperto ai soli cittadini residenti a Napoli e appartenenti alla fascia d’età 12/59 anni. Per
prenotare basta collegarsi al link opendayvaccini.soresa.it e compilare i campi a disposizione. Verrà
richiesto il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria, un riferimento di cellulare e e-mail del
vaccinando.

Il centro vaccinale, nonché il giorno e l’orario saranno confermati attraverso SMS che assume valore di convocazione e dovrà essere esibito all’arrivo presso il centro.

Continua a leggere

Attualità

Superluna di Fragola: un incredibile spettacolo astronomico da non perdere

Pubblicato

il

A due settimane esatte dall’eclissi solare, che è stata visibile solo parzialmente dall’Italia, il cielo è pronto a regalarci un nuovo, imperdibile spettacolo astronomico: l’ultima Supeluna piena del 2021, la Superluna di Fragola o delle Fragole, che oggi 24 giugno si staglierà nel firmamento serale e notturno di tutto lo Stivale.

A differenza di una normale Luna Piena, una Superluna è un plenilunio che si verifica in prossimità del perigeo, ovvero la distanza minima dalla Terra.

Quando si verifica una Superluna, il disco lunare appare più grande e luminoso del normale, impreziosendo ulteriormente la volta celeste.

La Superluna di Fragola è così chiamata per via della tradizione dei nativi americani algonchini, che nel mese di giugno celebravano la raccolta delle fragole.

La Superluna di Fragola sorgerà da Sud Est alle 20:55 ora di Roma, alle 21:30 a Torino e alle 20:29 a Catania; in pratica, ritarderà l’inizio della sua “cavalcata” lungo la volta celeste spostandosi dal Meridione al Settentrione.

Il suo viaggio terminerà poco prima delle 05:00 ora di Roma di venerdì 25 giugno, accompagnata lungo il tragitto dalla spettacolare costellazione del Sagittario, una delle più ricche e affascinanti del firmamento.

Il plenilunio vero e proprio si verificherà alle 20:40, poco prima che il satellite faccia capolino sulla Capitale e una decina di minuti dopo aver salutato l’Etna.

Basterà affacciarsi da una finestra o dal balcone per godere del bellissimo spettacolo astronomico. Per chi non potrà assistere allo spettacolo con i propri occhi, potrà seguire una diretta streaming a partire dalle 21:00 di oggi proprio grazie al sito del Virtual Telescope Project, che mostrerà la Luna mentre si staglia sui monumenti della Città Eterna.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante