La domanda più importante delle ultime settimane è stata: “Il Coronavirus si è indebolito?”

La risposta sembra essere affermativa.

Il Presidente della Società Italiana di Virologia Arnaldo Caruso, intervenuto a Quarto Grado, ha comunicato i risultati di uno studio, effettuato in seguito al tampone su un paziente asintomatico ma con carica virale alta, annunciando:

Una ricerca del laboratorio di microbiologia degli Spedali Civili di Brescia ha evidenziato una versione meno aggressiva del Coronavirus.

Il primo virus isolato che avevamo era molto aggressivo. Dopo tanto tempo, abbiamo trovato questa seconda versione più debole”.

Secondo il pensiero di altri virologi, però, il comportamento del virus potrebbe dipendere dalle caratteristiche delle persone colpite e non da un suo indebolimento.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.