Nel Parco Verde a Caivano è stato arrestato un 20enne, che aveva il compito di ‘indirizzare’ i clienti verso un portone dove c’era una feritoia, attraverso la quale avveniva il consueto scambio droga-soldi.

Il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

I Carabinieri della Tenenza di Caivano, prima di intervenire, hanno osservato le mosse del ragazzo. Quando è scattata l’operazione dei militari dell’Arma, il 20enne ha avvertito lo spacciatore, che è riuscito a scappare.

Sono stati fermati anche due ‘clienti’, trovati con tre dosi di cocaina: saranno segnalati alla Prefettura.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.