Pomigliano – Un brutto male ha spazzato via una bambina di 12 anni. La vittima si chiamava Cristina. Come riportano i media locali, la nostra collega Marilena Natale ha salutato la piccola morta di tumore ricordandola attraverso un post su Facebook:

“Cara Cristina sei andata via in silenzio. Il mondo era troppo impegnato a preoccuparsi per il covid, il nostro governatore troppo preoccupato a fare lo show, per far salire i sondaggi in vista delle prossime regionali.. e tu piccola mia, anche sei fai parte dei tanti eroi, che hanno combattuto,mi dispiace dirlo, resterai un numero.

Perché per gli erode del nostro tempo, la terra dei fuochi o viene negata o ancora peggio, viene ridicolizzata. Loro tesoro mio, non capiscono come una bellissima principessa come te, si possa ammalare, senza nessun stile di vita e morire in otto mesi. A loro fa comodo vedere senza guardare, sentire senza ascoltare.. A loro non interessa se tu non potrai più andare a cavallo, non potrai più abbracciare la tua mamma, la tua famiglia. Loro non riusciranno mai a sentire il vuoto che tu e gli altri bambini avete lasciato.

Gli Erode moderni,sono troppo presi, dal potere e dal Dio denaro,per trovare soluzioni e fermare questa strage degli innocenti. Vedi piccola mia, la tua morte ci rende tutti responsabili, peccato però…che siamo in pochi a sentirci in colpa. La tua morte,è un peso,un macigno che mi logora. Tu sei l’ennesima sconfitta della mia vita. Ma anche se mi prenderanno per folle, non smetterò di lottare per questa disgraziata terra”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.