Resta sintonizzato

Attualità

Pomigliano. Un brutto male porta via la piccola Cristina

Pubblicato

il

Pomigliano – Un brutto male ha spazzato via una bambina di 12 anni. La vittima si chiamava Cristina. Come riportano i media locali, la nostra collega Marilena Natale ha salutato la piccola morta di tumore ricordandola attraverso un post su Facebook:

“Cara Cristina sei andata via in silenzio. Il mondo era troppo impegnato a preoccuparsi per il covid, il nostro governatore troppo preoccupato a fare lo show, per far salire i sondaggi in vista delle prossime regionali.. e tu piccola mia, anche sei fai parte dei tanti eroi, che hanno combattuto,mi dispiace dirlo, resterai un numero.

Perché per gli erode del nostro tempo, la terra dei fuochi o viene negata o ancora peggio, viene ridicolizzata. Loro tesoro mio, non capiscono come una bellissima principessa come te, si possa ammalare, senza nessun stile di vita e morire in otto mesi. A loro fa comodo vedere senza guardare, sentire senza ascoltare.. A loro non interessa se tu non potrai più andare a cavallo, non potrai più abbracciare la tua mamma, la tua famiglia. Loro non riusciranno mai a sentire il vuoto che tu e gli altri bambini avete lasciato.

Gli Erode moderni,sono troppo presi, dal potere e dal Dio denaro,per trovare soluzioni e fermare questa strage degli innocenti. Vedi piccola mia, la tua morte ci rende tutti responsabili, peccato però…che siamo in pochi a sentirci in colpa. La tua morte,è un peso,un macigno che mi logora. Tu sei l’ennesima sconfitta della mia vita. Ma anche se mi prenderanno per folle, non smetterò di lottare per questa disgraziata terra”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Napoli. Rissa nella zona della movida napoletana. Ferito un 16enne è grave

Pubblicato

il

Rissa nella zona della movida di Napoli. Un minorenne è stato ferito a Napoli nella serata di ieri con colpi di coltello da un coetaneo. Il ragazzo, 16 anni, non è in pericolo di vita.

Il fatto è accaduto in Via Arcoleo intorno alle 23 in prossimità della zona del Lungomare in una delle aree della movida.


Secondo quanto riferito dalla polizia all’origine dell’accoltellamento vi sono futili motivi. Il responsabile è stato identificato dagli agenti: è un 17enne.


Ha colpito il 16enne al braccio e al fianco sinistro. Il ferito è stato portato nell’ospedale Pellegrini dove è ricoverato in attesa di ulteriori accertamenti

Continua a leggere

Attualità

Covid. I dati dei contagi delle ultime 24 ore

Pubblicato

il

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 10.176 nuovi casi di coronavirus a fronte di 338.436 tamponi effettuati (venerdì erano stati segnalati 10.554 casi su 328.612 test). Il tasso di positività si attesta al 3%, in calo rispetto al 3,2% del giorno precedente. I decessi sono stati 224, contro i 207 di venerdì. Guarite 17.394 persone.

Continua a leggere

Attualità

NAPOLI. Chiudono i centri vaccinali di Capodichino e della Mostra d’Oltremare: ecco quando riapriranno

Pubblicato

il

Lunedì, martedì e mercoledì mattina saranno chiusi i due centri vaccinali più grandi dell’Asl Napoli1, quello dell’hangar di Capodichino e quello della Mostra d’Oltremare, che apriranno quindi mercoledì pomeriggio.

Come aveva già annunciato il Presidente De Luca, i due centri vaccinali hanno praticamente finito le dosi di Pfizer a disposizione e bisognerà attendere mercoledì mattina con 214.000 dosi in arrivo, circa 11.000 in più del previsto, come già la scorsa settimana, nell’ambito del piano di recupero delle 200.000 dosi mancanti alla Campania.

Da lunedì lavoreranno i centri di Museo Madre, Fagianeria di Capodimonte e Stazione Marittima.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante