Resta sintonizzato

Attualità

“Voglio la carta d’identità”. Va al comune e spacca tutto: la furia dell’uomo

Pubblicato

il

Ad Agrigento un uomo ha letteralmente perso la testa, iniziando a spaccare tutto all’interno di un ufficio anagrafe.

L’uomo si era recato presso l’ufficio anagrafe del Comune di Agrigento ma dopo un violenta discussione con un impiegato, preso dall’ira ha dato un pugno in una finestra, spaccandola.

Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto le motivazioni del diverbio sarebbero dovute a dei presunti ritardi sul rilascio della carta d’identità che avrebbero fatto divampare la furia dell’utente. L’uomo ha così iniziato a lanciare e spaccare qualunque cosa gli capitasse sotto tiro.

In seguito all’increscioso episodio si sono recati sul posto gli agenti della polizia di stato di Agrigento. Sono state così avviate le indagini.

L’impiegato e testimone della vicenda ha poi sporto denuncia contro ignoti.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Campania: al lavoro per la terza dose di vaccino

Pubblicato

il

NAPOLI – La Regione Campania sta lavorando al piano per la terza dose di vaccino anti-Covid.

Si partirà alla fine del mese. Dall’Unità di Crisi della Regione filtra ottimismo sulla messa a punto degli elenchi. Si seguirà la circolare del ministero della Salute, a seguito del via libera dall’Aifa: si comincerà a somministrare le dosi agli ospiti e al personale delle Rsa per anziani e ai pazienti trapiantati.

In queste ore si stanno anche analizzando gli elenchi del personale sanitario. Per i medici e gli infermieri, infatti, la terza dose dovrebbe partire con ogni probabilità tra dicembre 2021 e gennaio 2022.

Tuttavia, per il personale sanitario il primo ciclo vaccinale è iniziato a partire da fine dicembre 2020, dunque per molti la terza dose arriverà quando scadrà il Green pass la cui validità è di un anno. Anche per tale dose, ovviamente, si continueranno a utilizzare i distretti locali delle Asl, gli hub vaccinali, i medici di famiglia e le farmacie come fatto finora.

Continua a leggere

Attualità

Elezioni sindaco di Napoli, la Clemente dichiara: “Combatteremo camorra e corruzione”

Pubblicato

il

Il candidato sindaco di Napoli Alessandra Clemente, è intervenuta per parlare della sua candidatura e delle idee che porterebbe, nell’eventualità diventasse il primo cittadino. Ecco le sue parole:

Il patto che Libera Campania propone alla Buona Politica per combattere camorre e corruzione, mi sento di sottoscriverlo senza indugio. Sono proposte concrete, alcune in piena continuità con il lavoro svolto in questi anni dal Comune di Napoli, avanguardia nella lotta alla camorre e sul riuso sociale dei beni confiscati in Italia. Nuova visione sui beni, politiche educative nei quartieri popolari, nuove centralità alle politiche sociali in ottica di innovazione e rigenerazione, lotta senza tregua a racket, usura e corruzione, sono punti irrinunciabili ed urgenti. In particolare, sul tema della memoria, dove Napoli in questi anni ha fatto già tanto, ci sono proposte dirette e concrete. Voglio farli tutti, questi 100 passi che Libera Campania propone, sfidando i candidati sindaco. Eletta sindaco, mi impegnerò immediatamente a realizzare queste proposte in ascolto con tutte le realtà sociali e culturali, impegnate a liberare i territori da camorre e corruzione”.

Continua a leggere

Attualità

Grosso incendio nel casertano, fumo visibile a km di distanza: le ultime

Pubblicato

il

Attimi di panico a Teverola, nel casertano, dove un grosso incendio, è divampato nella zona industriale. Stando alle prime ricostruzioni, avrebbe interessato cinque autobotti all’interno di un capannone dell’autodemolizione Marino. In particolare, le fiamme, sarebbero visibili da chilometri di distanza, arrivano testimonianze in questo senso addirittura da Giugliano. Sul posto, i Vigili del Fuoco, anche se al momento non si registrano feriti.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante