La terribile storia di una festa finita male si è svolta negli Stati Uniti, precisamente in Texas.

Un piccolo gruppo di parenti si era riunito in un’abitazione per festeggiare tutti insieme un compleanno, ma uno dei partecipanti era positivo al Coronavirus asintomatico ed ha così contagiato ben 18 persone.

La festa a sorpresa si è così trasformata in un focolaio. Tra gli infettati, alcuni sono in condizioni gravi a causa di patologie pregresse e dell’età avanzata.

Tutte le persone che hanno partecipato al party, in totale erano 25, indossavano la mascherina ed hanno adottato tutte le misure di sicurezza ritenute “precauzionali”, ma non è servito a nulla: sette familiari contagiati hanno infettato a loro volta altri 10 membri della famiglia, tra cui due bambini piccoli e gli anziani nonni che sono finiti in ospedale.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.