La polizia di Milano ha scoperto tutto: una loro indagine ha portato alla conclusione che organizzavano tutto in maniera fittizia.

Per favorire l’immigrazione clandestina venivano organizzati matrimoni fasulli ed esami di conoscenza della lingua italiana mai svolti.

Con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina,induzione al falso ideologico in atto pubblico e corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio, sono finite in manette 5 persone, due italiani e tre stranieri. Inoltre sono indagate altre 78. La maggior  parte sono avvocati, caf e patronati.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.