Resta sintonizzato

Attualità

CASTEL VOLTURNO. Donna trovata morta in casa: indagini dei Carabinieri

Pubblicato

il

A Castel Volturno, in provincia di Caserta, una donna di 38 anni è stata ritrovata nuda e senza vita all’interno della propria abitazione.

La donna era nel bagno quando sono intervenuti i soccorsi del 118 e i Carabinieri, molto probabilmente allertati dai familiari della vittima: i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per fare luce sulle cause del decesso della donna: a quanto pare sul cadavere non sono stati trovati traumi o ferite compatibili con una colluttazione. Si pensa ad un malore e dunque ad una morte per cause naturali.

Il corpo della 38enne è stato trasferito all’obitorio dell’Istituto di Medicina Legale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove verrà eseguita l’autopsia.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Napoli, incidente in galleria: camion scarica detriti distruggendo la pavimentazione

Pubblicato

il

Incredibile episodio avvenuto questa mattina, all’interno della Galleria Principe di Napoli, dove un camion che stava trasportando detriti nei locali, oggetto di lavori di ristrutturazione, ha rovinato la pavimentazione della galleria, andando a sfondare la griglia che si trova all’ingresso di uno dei locali storici, dove un tempo sorgeva l’ex Tesoreria del Banco di Napoli.

Secondo le prime informazioni, la ruota del mezzo, carico di detriti, è rimasta incastrata: gli operai, hanno tentato di tirare fuori il veicolo, richiedendo anche l’ausilio di un’automobile per trainarlo. A tal proposito, è intervenuto anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, ecco le sue dichiarazioni:

Incredibile. Invece di tutelare il nostro patrimonio storico, lo distruggiamo. Chiediamo di conoscere l’entità dei danni, se sono previsti interventi di restauro in tempi brevi e soprattutto di verificare le responsabilità dell’accaduto. È possibile mai che ad un mezzo così pesante, fosse consentito di accedere ai locali? Vogliamo risposte”.

Continua a leggere

Attualità

Appartamento con allaccio abusivo nel napoletano: 55enne denunciato

Pubblicato

il

Nel corso della mattinata odierna, i carabinieri della tenenza di Sant’Antimo, hanno denunciato un 55enne del posto, reo di aver trasformato un normale porticato in un vero e proprio appartamento con tanto di allaccio abusivo sull’impianto elettrico. In particolare, l’uomo, è accusato di abusivismo edilizio e furto aggravato di energia elettrica. Tuttavia, non si è limitato ad innalzare mura tra un pilastro e l’altro, ma ha anche beneficiato di un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Continua a leggere

Attualità

Napoli, paura in strada: intera famiglia inghiottita da una voragine

Pubblicato

il

Paura a Fuorigrotta, dove nella serata di ieri, un’intera famiglia, composta da mamma, papà e bambino, è stata inghiottita con l’auto in una voragine che si è improvvisamente aperta in strada. Secondo una prima ricostruzione, pare che l’asfalto abbia ceduto proprio mentre stava transitando la Fiat Panda, all’interno del complesso di edilizia popolare del Rione Luaro. Pertanto, è stato decisivo l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarre la famiglia dalle macerie. Tuttavia, si pensa che il cedimento, sia stato causato da un’infiltrazione di acqua nel sottosuolo: infatti, è stato necessario staccare l’acqua a circa 850 famiglie residenti nelle vicinanze, per controllare la rete fognaria e le condotte idriche.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante