La fase temporalesca che già dal pomeriggio di Venerdì 10 ha interessato alcune aree del Nord Italia è il chiaro segnale che l’alta pressione presente tutt’ora sul nostro Paese non gode di ottima salute. Questa sua vulnerabilità sarà inoltre alla base di un nuovo blitz di temporali, grandine e forte vento che nelle prossime ore si preparerà ad interessare nuovamente molte regioni del Nord.

Sotto stretta osservazione saranno il basso Piemonte, l’est della Lombardia, l’Emilia Romagna e tutto il Triveneto. Il contrasto tra l’aria più fresca e il caldo-umido preesistente darà origine a fenomeni temporaleschi localmente intensi accompagnati da forti raffiche di vento, nubifragi e grandinate.

Il maltempo proseguirà su queste zone fino alla notte successiva quando rovesci e temporali si andranno a concentrare soprattutto sul basso Piemonte e sull’Emilia Romagna e le coste venete per poi raggiungere anche i settori settentrionali delle Marche. Attenzione inoltre al deciso rinforzo dei venti di Bora.

Tanto sole e ancora caldo molto afoso sul resto del Paese. Già dal pomeriggio di sabato è in arrivo la Bora a 50 km orari che farà sì che domenica 12 luglio sarà una domenica dal clima ventoso e meno caldo.

Come indica Meteo.it a Napoli e in provincia il tempo sarà sereno con poche nuvole. Le temperature oscilleranno tra i 22 e i 30 gradi. Nella giornata è previsto vento debole, l’umidità sarà del 92% e l’indice UV sarà di valore 9, intensità molto elevata. L’alba è prevista per le ore 05:42 ed il tramonto per le ore 20:34.

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.