Resta sintonizzato

Attualità

De Luca a Benevento: “Ci sono le condizioni per un piano di rilancio e sviluppo della Regione Campania”

Pubblicato

il

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a Benevento per la presentazione di un’importante progetto per la gestione delle nostre risorse idriche, ha affermato:

Abbiamo concluso una mattina importante con il varo di alcune opere stradali. Noi stiamo cercando di riorientare le logiche dello sviluppo, dare concretezza ad una riconversione ecologica dell’economia e dei sistemi produttivi, rendere autonomo il nostro Paese e fare insieme opere pubbliche che valorizzino le infrastrutture, la natura e l’ambiente.

La Campania vuole dare vita ad un sistema economico locale all’avanguardia in Italia, ovvero un’idea di sviluppo e una capacità di produrre una crescita economica e un aumento di Pil.

Noi abbiamo affrontato l’emergenza Covid, dimostrando all’Italia che la Campania è in grado di affrontare una sfida di efficienza nei confronti di chiunque. La Campania è la regione italiana che ha retto meglio nonostante nel mese di marzo abbiamo avuto le briciole dei dispositivi di sicurezza. In queste condizioni ed essendo appena usciti dal commissariamento sanitario, abbiamo prodotto un miracolo in Campania, dove poteva esserci un’ecatombe. I risultati sono questi.

Abbiamo oggi le condizioni che ci consentono di mettere in piedi in maniera credibile un piano di rilancio economico e di sviluppo della nostra regione a livello europeo. Dobbiamo fare uno sforzo in più sulla sburocratizzazione“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Napoli, la Polizia ferma la movida del centro storico: elevate numerose sanzioni

Pubblicato

il

Durante la scorsa serata e per l’intera nottata, i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, hanno concentrato i loro sforzi nel centro storico della città, dove l’allentamento delle misure di contenimento ha dato nuova vita alla movida.

In particolare, gli agenti, sono intervenuti nel centralissimo Largo San Giovanni Maggiore, dove hanno allontanato e disperso circa 500 ragazzi. Intorno all’una erano 250 quelli che si erano assembrati in Largo Banchi Nuovi. Uno dei giovani, complice lo stato d’ebbrezza, è stato denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Nel complesso, sono state comminate 52 sanzioni per Covid e diffidati 2 bar in Largo san Giovanni Maggiore.


Continua a leggere

Attualità

Pozzuoli, 150 giovani senza mascherina sorpresi a fare aperitivo in spiaggia: scattano le sanzioni

Pubblicato

il

Nella prima serata di ieri, i carabinieri della Sezione Radiomobile di Pozzuoli, hanno sorpreso circa 150 giovani, senza rispettare il distanziamento e senza mascherine, mentre consumavano drink e ballavano sulla spiaggia. A quel punto, i militari, per evitare problemi di ordine pubblico, hanno sgomberato il locale e sanzionato i gestori dello stesso, la cui attività sarà sospesa per 5 giorni.

Continua a leggere

Attualità

Napoli. Rissa nella zona della movida napoletana. Ferito un 16enne è grave

Pubblicato

il

Rissa nella zona della movida di Napoli. Un minorenne è stato ferito a Napoli nella serata di ieri con colpi di coltello da un coetaneo. Il ragazzo, 16 anni, non è in pericolo di vita.

Il fatto è accaduto in Via Arcoleo intorno alle 23 in prossimità della zona del Lungomare in una delle aree della movida.


Secondo quanto riferito dalla polizia all’origine dell’accoltellamento vi sono futili motivi. Il responsabile è stato identificato dagli agenti: è un 17enne.


Ha colpito il 16enne al braccio e al fianco sinistro. Il ferito è stato portato nell’ospedale Pellegrini dove è ricoverato in attesa di ulteriori accertamenti

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante