Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM del 14 luglio.

Il nuovo Decreto proroga tutte le misure attualmente in vigore fino al 31 Luglio:

– non ci potranno ancora essere convegni, fiere e congressi e non potranno essere riaperte le discoteche;

– rimane l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso e all’aperto laddove non sia possibile rispettare il distanziamento di un metro;

– restano il divieto di assembramenti e la sanzione penale per chi viola la quarantena obbligatoria.

Inoltre il DPCM conferma il divieto di ingresso in Italia per i viaggiatori provenienti da 13 Paesi (Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldavia, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana) e la quarantena di 14 giorni per chi proviene da Paesi extra-Ue ed extra-Schengen.

Infine si prevedono controlli più stringenti nelle stazioni, negli aeroporti, nei porti e nei luoghi di confine.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.