Momenti di paura sono stati vissuti la notte scorsa a Polla, in provincia di Salerno, dove si è sviluppato un vasto incendio.

Nella serata di ieri, 1° agosto, è scoppiato un incendio nella Zona Industriale. Le fiamme sono divampate all’interno della S.R.A. (Servizio di gestione dei rifiuti). Sono stati tre dipendenti ad accorgersi del rogo.

Sono giunti sul posto nell’immediato i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina agli ordini del caposquadra Alessandro Morello.

L’operazione di spegnimento è risultata difficile in quanto le fiamme hanno interessato gran parte delle balle di rifiuti all’interno del capannone.

Presenti sul posto gli agenti della Polizia Municipale di Polla.

Le balle di rifiuti hanno bruciato a lungo, sprigionando fumo e odore acre nella zona circostante. I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere completamente l’incendio solo stamattina, dopo ore d’intenso lavoro.

Presenti per gli accertamenti necessari al caso i carabinieri di competenza territoriale. Sono in corso le indagini per ricostruire l’accaduto, per stabilire la natura del rogo e capire cosa lo abbia provocato.

Inevitabili le ripercussioni sulla viabilità, in particolare, sulle corse dei treni diretti a Salerno, che hanno riportato ingenti ritardi, fino a 100 minuti.

Al momento non si conosce la causa del rogo. Non è la prima volta che succede, la struttura è già stata protagonista di due incendi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.