Il Comune di Cardito ha deciso di concedere agevolazioni fiscali sulla TARI, la Tassa sui Rifiuti, per agevolare la ripresa delle attività commerciali ed aiutare le famiglie carditesi, che in questi mesi hanno subìto perdite economiche a causa dell’emergenza Covid-19.
Questa proposta prevede un’importante agevolazione per le utenze non domestiche, ovvero per le attività produttive e commerciali che sono rimaste chiuse a seguito dei provvedimenti nazionali per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.
Per le utenze domestiche, invece, è stata applicata una riduzione del 30% per tutte quelle famiglie che versano in stato di bisogno e che hanno già ottenuto i buoni alimentari: i contribuenti riceveranno l’avviso di pagamento al netto dell’agevolazione.
Il Sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo, annunciando le agevolazioni fiscali con un post su Facebook, ha sottolineato che “La riduzione della Tassa sui rifiuti, è stata possibile grazie a scelte politico-amministrative lungimiranti e vogliamo dimostrare, ancora una volta, di voler guardare al benessere dei cittadini e al futuro della nostra città“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.