Bello come il sole, laureato con il massimo dei voti in medicina, uno studio odontoiatrico avviato ed una splendida carriera dinanzi a sè: tutto questo però forse non sempre sono abbastanza.

Emmanuele j. Giunta, a soli 28 anni, pur avendo tutto ciò ha deciso di togliersi la vita nel pomeriggio di ieri, alle 17.30 circa, in via Battistello Caracciolo, nella zona collinare di Napoli.

Sebbene qualcuno dice che il ragazzo soffrisse di depressione, la zia Marilena ha scritto un lungo post su Facebook in cui afferma che bisogna far chiarezza sulla vicenda perchè Emmanuele amava la vita.

Visto che sono in tanti a chiedersi chi si sia tolto la vita ieri alle ore 17,30 in via Battistello Caracciolo rispondo io che sono la zia. Si chiamava Emmanuele J. Giunta, 28 anni laureato in medicina con il massimo dei voti, era medico ortodonzista e aveva studio in Piazza Canneto. Un ragazzo bello, solare, intelligente, definito un signore per i suoi modi gentili. Amava la vita. Non era depresso. Si è tolto la vita per non so quale motivo, ma ne verremo a capo!”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.