Nella giornata di oggi, giovedì 13 agosto, si è svolta l’Operazione “Alto Impatto” nella stazione di Napoli Centrale e nelle aree limitrofe.

L’operazione, che ha visto impegnati oltre 100 uomini e donne della Polizia Ferroviaria del Compartimento Polfer di Napoli, è stata disposta contemporaneamente in tutte le principali stazioni ferroviarie italiane dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza, nell’ambito di un piano nazionale di controlli straordinari, allo scopo di contrastare le attività e prevenire possibili azioni terroristiche o eversive, soprattutto in questo particolare momento storico a rischio attentati, nonché in concomitanza con le festività di Ferragosto, quando si registra un maggior flusso di viaggiatori.

Durante l’operazione sono state identificate 849 persone sospette, di cui 150 sono risultate con precedenti di polizia. Un uomo è stato denunciato per ricettazione e vendita di merce contraffatta.

I bagagli a seguito viaggiatori ispezionati sono stati 375, due depositi bagagli sono stati controllati. C’è stato inoltre un ordine di allontanamento ai sensi della legge 48/2017 ed un sequestro amministrativo per vendita abusiva di merce in ambito ferroviario. I veicoli controllati sono stati 16.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.