È stato lo stesso primo cittadino di Bacoli a denunciare in pubblico quanto accaduto.

L’uomo entrato nel Municipio in mattinata ha iniziato a inveire contro il sindaco Della Regione: “Ti devo far uccidere, devi assumere mio nipote. Devi avere un tumore”.

Il sindaco si è poi difeso, pubblicando questo posto “Ho incontrato una coppia di cittadini che, ‘per tirare a campare’, svolgevano storicamente l’attività di parcheggiatori abusivi tra Baia e Miseno. Adesso, con le azioni che stiamo mettendo in campo sul fronte del ripristino della legalità sul territorio, non gli è più possibile farlo. Hanno occupato il Municipio per qualche ora, chiedendo un lavoro per poter crescere i propri figli. E’ un dramma sociale sempre più diffuso. Capisco che tutti vogliano tutto dal sindaco. Ed è altrettanto chiaro che è impossibile rispondere ai bisogni occupazionali di centinaia di persone. Ciò che però prometto – sottolinea Della Ragione – è la trasparenza. L’ho sempre garantita, continuerò ad assicurarla. Sempre. Nell’esclusivo interesse della comunità. Senza privilegi”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.