Resta sintonizzato

Caivano

Il M5S si allea anche a CAIVANO: arriva l’ufficialità

Pubblicato

il

Questo pomeriggio abbiamo parlato dell’imminente alleanza tra il Movimento 5 Stelle e il centrosinistra a Caivano.

In serata Pasquale Penza, esponente del M5S, ha confermato l’indiscrezione di Minformo:

L’evoluzione del Movimento è in continuo avanzamento ed oggi ne abbiamo avuto certezza con il via libera, se pur all’ultimo momento, per entrare nelle coalizioni ove presente anche il PD.

Già da tempo, con il gruppo M5S di Caivano ragionavamo se fosse opportuno o meno correre da soli in una tornata elettorale importantissima come quella di Settembre prossimo. 

I protagonismi e i personalismi non ci appartengono, ragion per cui abbiamo accettato la linea nazionale dettata dalla recente votazione online, sostenuta da un forte appello al senso di squadra delle liste che appoggiano il candidato sindaco Enzo Falco. 

Come Movimento 5 Stelle abbiamo così deciso di fare un passo indietro ed entrare in un progetto più ampio che aspiri al Governo del paese. 

Essere una risorsa in senso attivo per il paese è oggi la nostra priorità: non solo opposizione ma forza di governo per il Movimento 5 Stelle di Caivano.

Questa è la prima volta che il Movimento 5 Stelle entra in coalizione sui territori ed è da considerarsi quindi un primo esperimento politico per un domani migliore per tutti.

Ringrazio e ringraziamo il capo politico Vito Crimi ed il nostro facilitatore Luigi Iovino che ha sempre creduto in me e nella squadra che oggi rappresento da capolista.

Ringrazio loro per aver permesso l’esperimento politico anche su Caivano e, sicuro di poter avere una chance non di poco conto, da oggi sosteniamo ufficialmente Enzo Falco sindaco“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caivano

CAIVANO. Caso Arcella: rinviati a giudizio i due medici che operarono Raffaele

Pubblicato

il

La famiglia di Raffaele Arcella, morto dopo un intervento di bypass gastrico due anni fa, chiede giustizia per il 29 enne e si costituisce parte civile nel processo.

Ricoverato presso la clinica Trusso di Ottaviano, le condizioni del ragazzo peggiorarono quando fu ricoverato per la seconda volta, tanto da esser trasferito in terapia intensiva al Secondo Policlinico di Napoli.

Dopo dieci giorni il suo peggioramento fu irreversibile e morì. L’autopsia confermò, poi, che a causare il decesso era stata una peritonite perforante allo stomaco. Probabilmente il tutto si sarebbe potuto evitare con un percorso più attento: innanzitutto Raffaele presentava dei chili di troppo, nonostante non fosse obeso. Di conseguenza prima di effettuare un bypass gastrico secondo la S.I.C.OB (Società italiana della chirurgia dell’obesità e delle malattie metaboliche) andava seguito un percorso preliminare atto a ponderare il peso per poi valutare la possibilità di operare.

Negligenza, imprudenza e imperizia” sono questi i tre capi d’accusa che, presso il Tribunale di Nola, hanno portato il rinvio a giudizio, dinanzi alla dottoressa Zingales il prossimo 22 Settembre, i due medici indagati.

Nel frattempo i genitori di Raffaelle, nella voce del padre Antonio, ricordano il figlio così: ” Ciò che gli è accaduto è inaccettabile. Ogni giorno lo penso, ha lasciato un vuoto incolmabile. Spero che errori del genere non capitino più

Continua a leggere

Caivano

Caivano. Sequestrato immobile per un valore di 250mila euro

Pubblicato

il

I carabinieri della tenenza di Caivano hanno eseguito questa mattina un decreto di sequestro emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di un immobile riconducibile a Luigi Rocco, 57enne ritenuto vicino al clan Ciccarelli, già detenuto.
I sigilli sono stati posti su una palazzina di 3 piani del valore di 250mila euro, sito in Via Rosano, nel comune di Caivano. Il provvedimento scaturisce da una proposta di misura di prevenzione patrimoniale avanzata dai militari che hanno documentato una sproporzione del reddito dichiarato e quello effettivamente spese per l’acquisto e la ristrutturazione dell’immobile

Continua a leggere

Caivano

Caivano. Nominato il nuovo capogruppo di Italia Viva

Pubblicato

il

Dopo il passaggio al gruppo misto di Giovanna Palmiero che ha causato, il Segretario pro tempore del partito “Italia Viva”, Raffaele Sirico ha indicato il nuovo profilo che sostituirà l’ex capogruppo Palmiero.

Il profilo scelto dal Segretario è la Consigliera Comunale Maria Falco.

Il nuovo capogruppo e Consigliera Comunale Maria Falco di Italia Viva è stata eletta alle amministrative di Caivano con 448 voti

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante