Domenica 23 agosto, a Bacoli, un gruppo di persone in barca ha sparato illegalmente dei fuochi d’artificio che hanno causato un incendio sul promontorio di Capo Miseno

L’accaduto è stato segnalato al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che ha affermato:

Abbiamo appreso questa notizia dai canali social del sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, e da diversi cittadini che ci hanno inviato dei filmati. Il primo cittadino bacolese ha assicurato di aver provveduto ad allertare Vigili del Fuoco e Guardia Costiera e che presto i responsabili saranno individuati e denunciati.

Questo episodio testimonia l’irresponsabilità e la pericolosità di questa barbara tradizione di sparare ovunque e in ogni orario anche fuochi molto pericolosi e potenti senza alcuna autorizzazione, per questo occorre mettere fine a questo fenomeno. Servono denunce e punizioni esemplari, il territorio ed i cittadini devono poter essere al sicuro“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.