Resta sintonizzato

Caivano

CAIVANO. Consorzio CSA ASI: precisazioni in merito alle dichiarazioni rese in campagna elettorale sulla zona industriale

Pubblicato

il

Consorzio CSA ASI, precisazioni in merito alle dichiarazioni rese in campagna elettorale sulla zona industriale

Caivano – Con la presente nota, il Consorzio CSA ASI Caivano evidenzia alcune precisazioni rispetto alle dichiarazioni rese di recente nella campagna elettorale, in corso a Caivano per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, in cui si fa riferimento alla Zona industriale

Il Consorzio ASI di Caivano – si legge nel comunicato dell’ufficio di presidenza del Consorzio – è adeguatamente rappresentato e chi lo gestisce ha ben chiaro come rilanciarlo, come dimostrato con i fatti nell’ultimo anno di attività.

Le istituzioni locali devono solo decidere se essere al fianco del Consorzio in una proficua collaborazione o meno. Certamente i rappresentanti del Consorzio porteranno avanti la propria mission facendo valere gli interessi delle aziende insediate e delle migliaia di lavoratori occupati nelle competenti sedi istituzionali, si ribadisce, con o senza il supporto dell’amministrazione locale. Ed in questo, proprio la gestione di uno dei temi più delicati, quello delle ecoballe depositate durante la chiusura straordinaria del termovalozzatore di Acerra è stata emblematica.

Il Consorzio è stato parte attiva in tutti i tavoli istituzionali sopperendo anche alle carenze di altre istituzioni, facendo sì che l’emergenza venisse gestita nel pieno rispetto delle regole con la massima tutela per la salute pubblica.

Ripetiamo – conclude il comunicato – il Consorzio CSA ASI è aperto ad ogni tipo di confronto che sia costruttivo per lo sviluppo economico dell’area, ma non si presterà a strumentalizzazioni politiche avendo come solo interesse quello di poter dialogare con degli amministratori locali che, nel rispetto del mandato ricevuto, porteranno avanti le legittime istanze che presenteremo nell’interesse esclusivo delle aziende insediate”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caivano

[VIDEO] Rottura condotta idrica lascia a secco tutti i comuni a nord di Napoli

Pubblicato

il

CAIVANO – Una rottura importante della condotta idrica principale ha lasciato a secco di acqua parecchi Comuni a nord di Napoli.

Allertati i sindaci della zona, alcuni, come Giuseppe Cirillo di Cardito, ha subito chiamato la Regione Campania per sapere notizie, così nel suo post:

“Questo mio post è per informare i cittadini carditesi che l’improvviso disservizio dell’erogazione idrica è dovuto ad una rottura della condotta idrica principale all’altezza del Comune di Caivano.

Il disservizio rigurada anche molti comuni limitrofi e a noi sindaci ancora deve arrivare nessuna comunicazione ufficiale dall’ente preposto alla gestione della rete idrica regionale.

Mi sono premurato di chiamare direttamente in Regione Campania dove mi hanno reso edotto del problema.

Si tratta di una rottura importante della condotta principale e che la squadra di manutenzione è già all’opera per il ripristino in tempi celeri, anche se da un colloquio informale hanno fatto già capire che con molte probabilità il bypass idrico sarà completato entro questa notte.

Ci tengo a precisare che la rottura è stata improvvisa e che nessun organo istituzionale poteva prevederlo pertanto non ci è stato possibile diramare alcun avviso.

Prego i miei concittadini di avere pazienza e aspettare che tutto ritorni alla normalità”.

Continua a leggere

Afragola

Disservizio dell’erogazione idrica nell’Area a Nord di Napoli: guasto nell’impianto idrico

Pubblicato

il

Nella giornata di oggi, domenica 22 agosto, l’area dei comuni a Nord di Napoli è rimasta senz’acqua.

Il disservizio dell’erogazione idrica è dovuto ad un guasto improvviso nell’impianto idrico regionale in zona Pascarola, frazione di Caivano.

La squadra di manutenzione è già all’opera per il ripristino in tempi celeri, anche se il Sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo, ha scritto sulla sua pagina Facebook che da un colloquio informale hanno fatto già capire che con molte probabilità il bypass idrico sarà completato entro questa notte.

Non si conoscono dunque al momento i tempi per il ripristino della situazione.

In fase di verifica la possibilità di bypassare la rottura per tentare di garantire il flusso d’acqua ai cittadini dei comuni interessati.

Continua a leggere

Caivano

Caivano. Tenta di rubare all’interno dell’Auditorium: colto in flagranza dal custode

Pubblicato

il

I Carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato per tentato furto Giovanni Conte, 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Il custode dell’Auditorium “Caivano Arte” a Via Necropoli ha sentito dei rumori sospetti ed ha chiesto aiuto al 112. I Carabinieri sono immediatamente intervenuti e hanno sorpreso il 33enne.

L’uomo ha tentato di fuggire ma è stato bloccato. Perquisito, è stato trovato in possesso di arnesi atti allo scasso e anche di cannule e giunti idraulici di rame e ottone.

La refurtiva era stata da poco tolta dai termosifoni del teatro. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante