Resta sintonizzato

Cronaca

FRATTAMINORE. Tampone sbagliato al rientro dalle vacanze ed esito positivo: la terribile storia di Angela

Pubblicato

il

A Frattaminore, in provincia di Napoli, si è verificato un vero e proprio incubo per una ragazza di 26 anni.

La 26enne, rientrata dalle vacanze in Spagna il 21 agosto alle 21.30, non ha potuto effettuare il tampone a Roma Fiumicino, visto che i test potevano essere effettuati solo fino alle ore 18:00.

Secondo le notizie riportate da TeleClubItalia, la giovane è poi rientrata in Campania in treno e si è messa in isolamento domiciliare in un appartamento disabitato.

Il giorno seguente, il sabato, la ragazza non è riuscita a ricevere informazioni esaustive dall’Asl e dal medico curante. Ha deciso così di recarsi a Castellammare dove è stata attivata la procedura di tamponi in drive-in, dove Angela è poi riuscita ad effettuare il test.

Dopo le 48 ore il risultato non le è arrivato e la giovane è stata costretta a restare in quarantena. Dopo aver chiamato l’Asl Napoli 2 Nord e l’Asl di Castellammare, Angela ha scoperto che il suo tampone è stato perso.

Il 26 Agosto la ragazza ha effettuato un secondo tampone all’ospedale di Pozzuoli e, dopo cinque giorni, lunedì 31 Agosto, ha ricevuto l’esito negativo dall’Asl di Giugliano.

Angela è così tornata a casa sua per riabbracciare i suoi cari genitori. Alle 15 dello stesso 31 Agosto, però, è arrivata la doccia fredda: l’Asl ha sbagliato, l’esito del tampone è positivo.

La ragazza, indignata e sconvolta per l’accaduto, ha affermato:

Ad oggi non solo io ma anche i miei genitori si trovano in quarantena, e questo non per la mia mancanza di rispetto, o responsabilità, ma per un sistema sanitario che, in un momento così delicato come quello che abbiamo vissuto e stiamo vivendo durante questa emergenza sanitaria, mostra ancora una volta tutti i suoi punti deboli, che si riversano, inevitabilmente, su tutti noi”.

Angela fortunatamente è asintomatica, sta bene e si trova in quarantena insieme ai genitori, in attesa di un altro tampone.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Strage sul litorale di Roma: killer muore suicida nella sua abitazione

Pubblicato

il

Trovato morto poco fa nella sua abitazione, l’uomo che questa mattina, ha ucciso un anziano e due bambini, ad Ardea, vicino Roma. Il killer, 34 anni, si era barricato in casa dopo l’omicidio. Pare che nonostante le insistenze delle forze dell’ordine, non volesse uscire di casa, minacciando di sparare chiunque si fosse avvicinato a lui. Dopo una lunga trattativa, le forze speciali dei carabinieri, hanno fatto irruzione in casa trovandolo morto. Secondo le prime informazioni, l’uomo, si sarebbe suicidato con un colpo alla testa.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma alle cascate, una persona morta e l’altra ferita: i particolari

Pubblicato

il

Drammatico incidente avvenuto poco dopo mezzogiorno alle cascate dell’Acquafraggia, in Val Bregaglia. Secondo le prime informazioni, una donna di 42 anni e un uomo di 36 anni, sarebbero scivolati da un sentiero del parco, precipitando da un’altezza di decine e decine di metri, per poi finire nell’acqua ghiacciata del sottostante bacino. I Vigili del Fuoco di Mese e Sondrio insieme al soccorso alpino, li hanno recuperati, accertando la morte di uno dei due. L’altro, è stato trasportato in ospedale con l’elisoccorso.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia nella notte a Giugliano: 40 enne muore in un incidente, ferito l’altro passeggero

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta questa notte a Giugliano, dove un 40 enne del posto, ha perso la vita in seguito ad un’incidente. Erano le 3, quando la Fiat Punto sulla quale viaggiava l’uomo insieme ad un’altra persona, è finita improvvisamente fuori strada ribaltandosi più volte. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, sulla quale indagano i carabinieri della stazione di Varcaturo. Pare che l’uomo, sia morto sul colpo, mentre l’auto è andata completamente distrutta. Ferito gravemente l’altro passeggero, ora ricoverato in ospedale.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante