Fallimento totale quello di Matteo Salvini a Torre del Greco, in provincia di Napoli, nell’ambito del suo tour elettorale in vista delle Regionali del 20-21 Settembre.

L’intervento del leader leghista, durato soltanto 5 minuti, è stato accompagnato da fischi, slogan e lancio di pomodori dalla folla.

Il palco allestito in zona Via Roma e Corso Vittorio Emanuele è diventato un “teatrino di corte” e Salvini ha dovuto anticipare la chiusura dello “scenario” in men che non si dica, difendendosi con queste parole: “ Chi lancia pomodori, insulta e minaccia è solamente un incivile. Sono tutti amichetti di De Luca, reddito di cittadinanza e niente più. Noi preferiamo la Campania del lavoro

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.