In una banca della periferia di Torino si è verificata una rapina.

Un uomo di 62 anni, con un bastone ortopedico e una mascherina, ha minacciato i cassieri della banca dicendo loro di avere il Covid ed iniziando a fare dei colpi di tosse.

In questo modo il 62enne è riuscito a farsi consegnare 4.200 euro e a scappare, costringendo inoltre un dipendente a seguirlo all’esterno dell’edificio.

Sul posto sono poi intervenuti gli agenti della Squadra Mobile, che hanno raccolto informazioni e individuato il malvivente: si trattava di un uomo residente nei pressi della banca ed arrestato a dicembre per una rapina in un supermercato.

I poliziotti si sono precipitati a casa del 62enne dove hanno rinvenuto la refurtiva, una pistola giocattolo ed il materiale utilizzato per travestirsi. L’uomo è stato arrestato.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.