La notte scorsa è stata una notte di paura sul lungomare di Napoli. Alle 4 circa, quando tra sabato e domenica la zona è ancora piena di persone per la movida, sono stati esplosi alcuni colpi di pistola e feriti tre ragazzi.

Tutto è iniziato per uno sguardo di troppo, un tipico e banale “cos’hai da guardare?!” che dopo un’iniziale lite è poi diventato una sparatoria.

La discussione è avvenuta davanti allo Chalet delle Rose dove, per uno sguardo di troppo lanciato nei confronti di una ragazza, due pregiudicati 37enni di Torre del Greco, hanno deciso di impugnare la pistola e “punire” i rivali, quasi come se fossero in un antico duello d’onore.

Ad avere la peggio però sarebbero stati anche due ragazzi completamente estranei alla vicenda che si trovavano anche loro lì.

Nel corso della sparatoria, infatti, alcuni proiettili hanno raggiunto l’altra parte della strada, ferendo due giovani napoletani incensurati, di 21 anni, estranei all’accaduto.

Il primo è stato portato in ambulanza all’ospedale Fatebenefratelli, l’altro invece è stato medicato al San Giovanni Bosco. Nessuno dei due è in pericolo di vita. Il terzo ferito di striscio sarebbe invece uno dei due 37enni pregiudicati.

E’ adesso partita da parte delle forze dell’ordine la caccia al pistolero che dopo gli spari si è dileguato nel nulla.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.