L’Unità Operativa “San Lorenzo” della Polizia Municipale di Napoli, in via Cesare Rosaroll, è stata chiusa a causa del coronavirus.

Sono infatti risultati positivi al tampone ben undici vigili urbani che vi lavoravano. Gli altri 143 dipendenti sono stati messi n quarantena preventiva in attesa dell’esito del tampone.

Il primo caso risale al 7 settembre e riguardava un agente che vive a Formia. E’ ancora ricoverato un agente risultato positivo il 27 marzo scorso.

L’Unità Operativa San Lorenzo, chiusa domenica scorsa, ha una competenza su un territorio molto ampio che abbraccia il Vasto, Porta Nolana, Forcella, piazza Garibaldi e Corso Garibaldi, fino ad arrivare a via Duca degli Abruzzi alla marina. All’interno dello stabile dove si trova la stazione dei vigili ci sono anche gli uffici anagrafici del Comune per i cambi di residenza e le carte d’identità.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.