Resta sintonizzato

Afragola

AFRAGOLA. La Consigliera Anna Izzo risponde alle accuse di Giustino

Pubblicato

il

AFRAGOLA – Dopo le dichiarazioni del Consigliere Gennaro Giustino rilasciate alla nostra testata, dove accusava il Sindaco Grillo di favorire le richieste della Consigliera Anna Izzo per accaparrarsi un voto in più in aula sul bilancio, l’ex consigliera forzista risentita dalle accuse replica e fa recapitare presso la nostra redazione le proprie dichiarazioni: “Per amore della verità, intendo rispondere per filo e per segno all’articolo apparso sul giornale web “Minformo”, dove a chiare lettere si riferisce alla mia persona.

Ma veniamo ai fatti: nel Maggio 2019 vengo sollecitata da alcuni cittadini, tra cui il proprietario di una nota palestra, che, legittimamente, denunciavano i molti disagi causati dalle auto che sfrecciano ad alta velocità in Via Repubblica. In particolare si sottolineava la mancanza di sicurezza in quanto lo scorrimento delle auto, a grande velocità, anche nella fascia pomeridiana, è pericolosissimo per le giovani allieve della palestra.
Nel rispetto del ruolo che i cittadini afragolesi hanno voluto darmi, mi sono fatta portavoce ed ho esposto la questione al Sindaco ed al Dirigente competente. I residenti della zona hanno ritenuto opportuno anche siglare una petizione, per validare ancor più il proprio disagio. Non comprendo, dunque, il perché di tanto clamore se, dopo le certe opportune verifiche, l’Ingegnere ha disposto il posizionamento di un dosso per limitare la velocità stradale.
Sono seriamente dispiaciuta nel leggere le parole tendenziose del mio collega consigliere Giustino che, da politico navigato, dovrebbe ben sapere quali sono i compiti e le priorità di un rappresentante del popolo. Mi rattrista leggere come ciò che ogni persona che siede in Consiglio dovrebbe fare, risulti strumentalizzato in modo così barbaro e anche banale, perdonatemi!
Associare poi il “dosso” alla mia candidatura alle regionali è un pensiero che trovo talmente immaturo che mi viene addirittura il sospetto che sia stato montato “ad arte” … Mi rifiuto di credere che la politica sana, virtuosa possa avvalersi di questi mezzucci per ledere l’”avversario” di turno.
Sono convinta, invece, che la passione politica si coniughi con la volontà di aiutare, sostenere sempre i cittadini e tutta la società.
Ci tengo anche a sottolineare che quello descritto nell’articolo è un risultato di squadra, per il quale bisogna ringraziare l’intera amministrazione, io non ho fatto altro che fare da portavoce, perché questo è il mio ruolo, questo è il compito che i miei concittadini hanno voluto assegnarmi.
Chiudo, se concedete con un appello a tutti i colleghi consiglieri: invece di spenderci in pseudoscoop e critiche superflue, impegniamoci tutti per conseguire dei risultati concreti. Agire anziché parlare e soprattutto farlo con il cuore, in trasparenza, con serenità. Molte doti che, purtroppo, devo constatare che oggi mancano”. 

Afragola

Afragola. Solennità di S. Gennaro 2022 patrono di Afragola, di Napoli e della Campania.  

Pubblicato

il

Oggi, 19 settembre, alle ore 9.30, in occasione della solennità di San Gennaro, patrono di Afragola, di Napoli e della Campania, Il Sindaco prof. Antonio Pannone parteciperà alla solenne Concelebrazione Eucaristica nella Cattedrale di Napoli, presieduta da Sua Ecc.za Mons. Domenico Battaglia, Arcivesvovo metropolita della diocesi Napoli.

Alle 9.15, con l’abate mons. Vincenzo De Gregorio e il Sindaco di Napoli, prof. Gaetano Manfredi, l’arcivescovo Battaglia provvederà all’apertura della cassaforte dove sono custodite le ampolle con il sangue di San Gennaro, che saranno portate sull’altare maggiore della Cattedrale. È la prima volta che il Sindaco di Afragola sarà presente ufficialmente alle celebrazioni  in Cattedrale in onore del Santo patrono.

Continua a leggere

Afragola

L’enfant prodige afragolese cova il sogno Americano del calcio

Pubblicato

il

Crescenzo Christian Difficile cittadino afragolese nato il 18 Luglio del 2001 inizia il suo percorso alla “Scuola Calcio fratelli Vives” di Afragola il suo più grande sogno è quello di essere uno studente-atleta negli Stati Uniti. Crescenzo è stato successivamente inserito nel mondo del calcio firmando un contratto con la Pro Vercelli al epoca in Serie B, ha disputato il campionato nazionale under 17, sfidando le tante squadre come Juventus, Fiorentina e tante altre. Spinto dalla volontà di essere calciatore continua a studiare e decide di prendere questa offerta dagli States, inclusa anche una borsa di studio che oggi giorno gli permette di essere uno studente atleta negli Stati Uniti. Attualmente vive in un College con ragazzi che arrivano da tutte le parti del mondo. La sua esperienza in America ha inizio al “Indian Hills Community College”, e proprio pochi giorni fa ha siglato il primo goal in Campionato. Il giovane Afragolese dichiara inoltre: non dimentico le mie radici e ne vado fiero facendo da ambasciatore della Bellezza che distingue i nostri territori.

Continua a leggere

Afragola

Afragola: la droga quasi tutta venduta, in tasca i “guadagni” di una giornata di lavoro. Carabinieri arrestano 33enne

Pubblicato

il

In tasca solo poche dosi di eroina e cocaina e 1500 euro in contante. Segnale di un’attività di rivendita quasi conclusa. E con ottimi risultati sul lato economico. Nonostante i guadagni rilevanti, Ivan Gusev, 33enne lituano già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio dai Carabinieri della stazione di Afragola.

Lo hanno notato in strada, a tradirlo il suo atteggiamento guardingo. Quando lo hanno perquisito addosso aveva quasi un grammo di eroina e un grammo di cocaina. Poi molto denaro, in piccoli tagli. Gusev è finito in manette e poi ristretto in camera di sicurezza, in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante