La prossima settimana avrà un inizio abbastanza turbolento dal punto di vista metereologico.

L’area di alta pressione di matrice sub-tropicale presente sul Bacino del Mediterraneo, sta cominciando a perdere di energia sotto l’incalzare delle correnti più fresche ed instabili nord atlantiche pronte a provocare un generale peggioramento delle condizioni meteo.

Insomma, l’alta pressione si sta sgretolando e già dalle prossime ore saranno ben evidenti gli effetti con l’arrivo delle piogge e di numerosi temporali.

Nel corso delle ore pomeridiane di lunedì 21 settembre i temporali si faranno più diffusi su tutto l’arco alpino, in Piemonte, sulla Liguria specie quella di Ponente e poi su ovest Emilia, Toscana, Marche, Umbria e gran parte del Lazio.

Su queste zone ci attendiamo anche qualche forte temporale accompagnato da intense raffiche di vento e locali grandinate.

Lunedì mattina, come indica Meteo.it, in Campania ci sarà una nuvolosita’ variabile con schiarite qui e là. Possibili locali piogge o brevi rovesci. Temperature minime senza variazioni di rilievo. Nel pomeriggio ancora nuvole variabili alternate a parziali schiarite. Locali brevi rovesci o isolati temporali. Temperature massime per lo piu’ in calo, comprese tra 26 e 30 gradi. Venti in prevalenza deboli. Mari poco mossi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.