Momenti di terrore nell’agro aversano. A Frignano un uomo, dopo ave accoltellato il fratello, si è barricato all’interno della sua abitazione.

Sono intervenute sul posto le forze dell’ordine che hanno dovuto avviare una lunga trattativa per rilasciarlo.

Dopo un pesante litigio con il fratello lo ha colpito all’addome e alla schiena. L’aggressore ha successivamente avvisato i carabinieri, affermando di essere responsabile del ferimento del fratello.

Intorno alle 22, i militari dell’arma hanno raggiunto l’abitazione in cui l’uomo si trovava.Dopo una lunga trattativa, durata circa 8 ore, i militari sono riusciti a convincere l’uomo a rilasciare il fratello per sottoporlo alle cure necessarie.

Trasportato presso il Moscati di Aversa, l’uomo non è apparso in pericolo di vita e le sue condizioni sono al momento stabili.

L’aggressore si è arreso e ha lasciato l’appartamento: verrà sottoposto al tso e successivamente sarà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.