Sabato 26 e domenica 27 settembre si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio in Italia, evento culturale che dal 1991 è tra i più celebri in Italia.

Per l’occasione diversi musei, parchi archeologici e luoghi di cultura ospiteranno vari eventi tra cui aperture serali.

Proprio in occasione di queste ultime per la serata di sabato 26 settembre molti musei e siti archeologici di Napoli e della Campania hanno deciso di aprire le loro porte al pubblico al costo simbolico di solo un euro.

Tra questi ultimi:

  • Il Parco Archeologico di Ercolano che effettuerà un’apertura straordinaria dalle ore 20.00 alle 24.00 con ingresso al costo di un euro (con commissione di prevendita pari a 0,50 cent.) con turni di visita dalle 20 alle 24 con partenze ogni 10 minuti, ultima partenza alle ore 23 (percorso di un’ora), per un massimo di 19 visite per ciascuna serata;
  • Il Madre, Museo d’arte contemporanea della Regione Campania, che per l’occasione osserverà un’apertura straordinaria serale dalle 19.30 alle 22.30, con ultimo ingresso alle ore 22.00. L’accesso al Madre sarà consentito solo con prenotazione ad un massimo di 20 persone ogni ora;
  • Il Museo di Villa Pignatelli a Napoli organizza una visita guidata speciale alla scoperta degli appartamenti storici abitati dalla Principessa Rosina Pignatelli che nel 1952 la Principessa lasciò allo Stato. Si potrà vedere la Sala da ballo, la Veranda neoclassica e i salotti della Principessa: verde, azzurro, rosso e stile impero, accompagnati dalle note musicali di un violino, che farà rivivere le antiche atmosfere della Villa. Apertura speciale dalle 19,30 alle 22.30. Per informazioni e prenotazioni 0817612356
  • Il Parco Archeologico di Paestum e Velia effettuerà l’apertura straordinaria delle due aree archeologiche e del Museo di Paestum dalle ore 19:30 alle ore 22:30 con biglietto di ingresso a € 1 acquistabile presso le biglietterie del Parco dalle ore 19:00 alle ore 22:00.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.