L’autunno astronomico è appena iniziato e l’Italia è già alle prese con una fase meteorologica decisamente più turbolenta.

Nella seconda parte della settimana, infatti, dovremo fare i conti con la prima ondata di maltempo di stampo autunnale, pilotata da una più intensa perturbazione nord atlantica responsabile, a partire da giovedì pomeriggio e dalle regioni settentrionali, di molte piogge e temporali, localmente anche intense e abbondanti, oltre ad un marcato rinforzo del vento e del moto ondoso.

La massa d’aria decisamente più fredda che accompagna la perturbazione si riverserà sulla Penisola a partire da venerdì notte, causando un tracollo delle temperature, anche di oltre 10 gradi rispetto ai valori attuali, e la comparsa della prima neve della stagione lungo le Alpi, anche sotto i 1500 metri.

Come riporta Meteo.it, in Campania, giovedì 24 settembre, al mattino il cielo sarà poco nuvoloso, non si esclude qualche pioggia. Temperature minime in leggero aumento. Nel pomeriggio piogge e rovesci. Venti moderati occidentali e mare mosso.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.